image-567
image-777

accedi all'area riservata

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

lacuradeltempo.chieti@gmail.com

la rivista del benessere

Scopri tutte le novità e leggi le ultime news

Tutti gli articoli

blog-detail

Ictus – spunti di riabilitazione
Psicologia,

Ictus – spunti di riabilitazione

Dott.ssa Sabrina Di Pumpo

2023-01-25 12:16

Articolo a cura della Dott.a Sabrina Di PumpoLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Ictus – tra manifestazioni e vissuti
Psicologia,

Ictus – tra manifestazioni e vissuti

Dott.ssa Sabrina Di Pumpo

2023-01-25 11:55

Articolo a cura della Dott.a Sabrina Di PumpoLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Maurice Ravel - tra arte, patologia e trasformazione
Psicologia,

Maurice Ravel - tra arte, patologia e trasformazione

Pasquale Iannotta

2023-01-23 13:34

Articolo a cura di Pasquale Iannotta, Laureando in Terapia Occupazionale

Il fundraiser nel terzo settore – Ruolo e strategie
Psicologia,

Il fundraiser nel terzo settore – Ruolo e strategie

Pasquale Iannotta

2023-01-23 10:21

Articolo a cura di Pasquale IannottaLaureando in Terapia Occupazionale

𝗕𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗱𝗶 𝗦𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗖𝗶𝘃𝗶𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗮𝗹𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟮. 𝗜l progetto de La Cura del Tempo
News,

𝗕𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗱𝗶 𝗦𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗖𝗶𝘃𝗶𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲

La Cura del Tempo

2023-01-17 11:20

𝗕𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗱𝗶 𝗦𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗖𝗶𝘃𝗶𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗮𝗹𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟮. 𝗜 𝗽𝗿𝗼𝗴𝗲𝘁𝘁𝗶 𝗱𝗲𝗹 𝗖𝗦𝗩 𝗔𝗯𝗿𝘂𝘇𝘇𝗼posti disponibili all’int

Disgrafia - luoghi comuni, risposte ed esercizi consigliati
Psicologia,

Disgrafia - luoghi comuni, risposte ed esercizi consigliati

Montefusco Adriana

2023-01-16 10:44

Articolo a cura di Adriana MontefuscoLaureanda in Terapia Occupazionale

Disgrafia negli adulti - manifestazioni, trattamento e punti di forza
Psicologia,

Disgrafia negli adulti - manifestazioni, trattamento e punti di forza

Montefusco Adriana

2023-01-16 10:32

Articolo a cura di Adriana Montefusco Laureanda in Terapia Occupazionale

Demenza e assistenza- 5 consigli pratici per chi si prende cura di una persona affetta da demenza
Psicologia,

Demenza e assistenza- 5 consigli pratici per chi si prende cura di una persona affetta da demenza

Dott. a Marta Fiore

2023-01-10 10:35

Articolo a cura della Dott.a Marta FioreLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Le demenze oltre l’Alzheimer - ecco i 4 volti più comuni delle demenze
Psicologia,

Le demenze oltre l’Alzheimer - ecco i 4 volti più comuni delle demenze

Dott. a Marta Fiore

2023-01-09 10:43

Articolo a cura della Dott.a Marta FioreLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

L’adolescente con disabilità – 4 suggerimenti utili per il supporto all’autonomia
Psicologia,

L’adolescente con disabilità – 4 suggerimenti utili per il supporto all’autonomia

Dott.a Martina Forestieri

2022-12-20 18:51

Articolo a cura della Dott. Martina ForestieriLaureata in Neuroscienze Cognitive

La disabilità nell’adolescente – Il diritto all’autonomia
Psicologia,

La disabilità nell’adolescente – Il diritto all’autonomia

Dott.a Martina Forestieri

2022-12-20 18:34

Articolo a cura della Dott.a Martina ForestieriLaureata in Neuroscienze Cognitive

Trattamento oncologico - Il ruolo della motivazione e del supporto psicologico
Psicologia, Chieti, consigli, psicologia, LACURADELTEMPO, #GiuliaFerraro, #terapiepsicologiche,

Trattamento oncologico - Il ruolo della motivazione e del supporto psicologico

Dott.ssa Giulia Ferraro

2022-12-20 12:58

Articolo a cura della Dott.a Giulia FerraroLaureata in Psicologia sociale, del lavoro e delle Organizzazioni

Avvicinarsi alla sindrome di tourette
Psicologia, Chieti, consigli, psicologia, LACURADELTEMPO, #SabrinaDiPumpo, #sindromeditourette,

Avvicinarsi alla sindrome di tourette

Dott.ssa Sabrina Di Pumpo

2022-12-20 11:47

Articolo a cura della Dott.a Sabrina Di PumpoLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Tumori e cura – Le fasi e le loro ripercussioni.
Psicologia, Chieti, psicologia, LACURADELTEMPO, tumore, #GiuliaFerraro, #fasioncologiche, #benesserementale,

Tumori e cura – Le fasi e le loro ripercussioni.

Dott.ssa Giulia Ferraro

2022-12-20 10:51

A cura della Dott.a Giulia FerraroLaureata in Psicologia sociale, del lavoro e delle Organizzazioni

La sindrome di Tourette – oltre i tic: diagnosi, sintomi e cause.
Psicologia, La cura del tempo, Chieti, psicologia, #SabrinaDiPumpo, #sindromeditourette, #malattiadeitic, #sintomiecause,

La sindrome di Tourette – oltre i tic: diagnosi, sintomi e cause.

Dott.ssa Sabrina Di Pumpo

2022-12-14 10:59

Articolo a cura della Dott.a Sabrina Di PumpoLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Progettazione Sociale: esempi e modelli da seguire
Psicologia,

Progettazione Sociale: esempi e modelli da seguire

Pasquale Iannotta

2022-12-12 10:04

Articolo a cura di Pasquale Iannotta Laureando in Terapia Occupazionale

Esploriamo il Terzo settore – Nel mondo del no profit
Psicologia,

Esploriamo il Terzo settore – Nel mondo del no profit

Pasquale Iannotta

2022-12-07 15:53

Articolo a cura di Pasquale IannottaLaureando in Terapia Occupazionale

Amputazione e sindrome dell’arto fantasma- 3 consigli per l’autoaccettazione
Psicologia, La cura del tempo, Chieti, consigli, psicologia, #AdrianaMontefusco, #artofantasma, #autoaccettazione,

Amputazione e sindrome dell’arto fantasma- 3 consigli per l’autoaccettazione

Montefusco Adriana

2022-12-02 17:26

Articolo a cura di Adriana MontefuscoLaureanda in Terapia occupazionale

L’amputazione di un arto e sindrome dell’arto fantasma- Come conviverci
Psicologia, #Psicologia #Chieti #LaCuraDelTempo #AdrianaMontefusco #Amputazione #ArtoFantasma,

L’amputazione di un arto e sindrome dell’arto fantasma- Come conviverci

Montefusco Adriana

2022-11-24 10:21

Articolo a cura di Adriana MontefuscoLaurenda in Terapia occupazionaleAdrianamont02@icloud.com

Il tumore-3 consigli da non sottovalutare
Psicologia, Chieti, consigli, psicologia, LACURADELTEMPO, tumore, #GiuliaFerraro, #equilibriomentale,

Il tumore-3 consigli da non sottovalutare

Dott.ssa Giulia Ferraro

2022-11-23 12:39

Articolo a cura della Dott.ssa Giulia FerraroLaureata in Psicologia sociale, del lavoro e delle organizzazioni

Scopri tutte le novità e leggi le ultime news

Tutti gli articoli

articolo del giorno

Demenza Alzheimer: Come rallentare il declino cognitivo

2021-08-03 21:19

Dott.ssa Simona Coccia

Psicologia, demenza, PREVENZIONE, Alzheimer, declino cognitivo,

Demenza Alzheimer: Come rallentare il declino cognitivo

“L’ Alzheimer è particolarmente triste e orribile perché il paziente perde il proprio Io molto prima che il corpo muoia”.Jonathan Franzen Con disturbo

gb425b1a6c6cbde48c2950df603ea427a3eaf49ac72fddf1f08d036e88979da53a2270ade654b4d8195bb916c52a33aa3bf78f0c82191d1b59cf60ab8488ab8db1280-1628010947.jpg

“L’ Alzheimer è particolarmente triste e orribile perché il paziente perde il proprio Io molto prima che il corpo muoia”.

Jonathan Franzen

 

Con disturbo neurocognitivo, o demenza, si intende il decadimento delle capacità intellettive, dell’apprendimento e delle capacità mnemoniche, connesso inoltre a deficit comportamentali. Tutto questo pone l’individuo che ne è affetto ad avere difficoltà nel portare a termine le attività quotidiane, nella comunicazione e nel condurre una vita autonoma.

Ci sono diverse forme di disturbo neurocognitivo:

●       Disturbo neurocognitivo lieve;

●       Disturbo neurocognitivo dovuto a malattia di Alzheimer;

●       Disturbo neurocognitivo vascolare;

●       Disturbo neurocognitivo dovuto a malattia di Parkinson;

●       Demenza con corpi di Lewy.

 

Ci soffermeremo sul disturbo neurocognitivo dovuto a Demenza di Alzheimer.

Esso è la forma più diffusa di demenza connessa all’invecchiamento. Tale malattia insorge nella maggior parte dei casi dopo i 60 anni e la causa del disturbo è in parte associato ai fattori genetici dell’individuo.

I sintomi che potrebbe  presentare  un individuo con disturbo neurocognitivo sono:

●       Difficoltà nell’orientamento spazio-temporale: ad esempio l’anziano potrebbe avere difficoltà nel dire che giorno è oggi oppure potrebbe avere difficoltà nel ritrovare la propria abitazione;

●       Difficoltà nel ricordare fatti avvenuti di recente: in questo caso l’anziano affetto da Alzheimer potrebbe aver dimenticato che la nipote di recente si è sposata;

●       Difficoltà nel linguaggio: l’assistito potrebbe avere difficoltà nel pronunciare o nella comprensione delle parole più semplici, come pane;

●       Disturbi nel pensiero: ad esempio l’anziano potrebbe pensare che sia perseguitato costantemente da qualcuno;

●       Difficoltà nella coordinazione e  nel movimento: l’anziano che ha problemi in queste aree di funzionamento, potrebbe avere per esempio, difficoltà nell’aprire o chiudere la mano;

 

Lo strumento che viene richiesto per verificare l’esistenza di una demenza di Alzheimer è la valutazione neuropsicologica che comprende una serie di test standardizzati e scale cliniche che consentono di descrivere il profilo delle funzioni cognitive di un individuo per capire quali di queste sono deficitarie o meno. Successivamente, si programma un piano individualizzato specifico per ogni individuo  che include l’intervento della stimolazione cognitiva; quest’ultima mira al rallentamento del declino cognitivo stimolando infatti le funzioni cognitive residue.

L’obiettivo della stimolazione cognitiva è aumentare il grado di benessere psicofisico dell’anziano e la sua autonomia, andando ad alleggerire non solo le sue angosce e frustrazioni ma anche del caregiver che lo accudisce.

 

 

Bibliografia

Alzheimer’s Disease International – World Alzheimer Report 2009. Nature outlook – Alzheimer’s disease 14 luglio 2011 / Vol 475/Edizione n. 7355.

 

 

Articolo a cura della dott.ssa Simona Coccia

Laureata in Psicologia clinica e della salute

simonacoccia1990@gmail.com

 

 

 

 
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder