image-567
image-777

accedi all'area riservata

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

lacuradeltempo.chieti@gmail.com

la rivista del benessere

Scopri tutte le novità e leggi le ultime news

Tutti gli articoli

blog-detail

Ictus – spunti di riabilitazione
Psicologia,

Ictus – spunti di riabilitazione

Dott.ssa Sabrina Di Pumpo

2023-01-25 12:16

Articolo a cura della Dott.a Sabrina Di PumpoLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Ictus – tra manifestazioni e vissuti
Psicologia,

Ictus – tra manifestazioni e vissuti

Dott.ssa Sabrina Di Pumpo

2023-01-25 11:55

Articolo a cura della Dott.a Sabrina Di PumpoLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Maurice Ravel - tra arte, patologia e trasformazione
Psicologia,

Maurice Ravel - tra arte, patologia e trasformazione

Pasquale Iannotta

2023-01-23 13:34

Articolo a cura di Pasquale Iannotta, Laureando in Terapia Occupazionale

Il fundraiser nel terzo settore – Ruolo e strategie
Psicologia,

Il fundraiser nel terzo settore – Ruolo e strategie

Pasquale Iannotta

2023-01-23 10:21

Articolo a cura di Pasquale IannottaLaureando in Terapia Occupazionale

𝗕𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗱𝗶 𝗦𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗖𝗶𝘃𝗶𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗮𝗹𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟮. 𝗜l progetto de La Cura del Tempo
News,

𝗕𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗱𝗶 𝗦𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗖𝗶𝘃𝗶𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲

La Cura del Tempo

2023-01-17 11:20

𝗕𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗱𝗶 𝗦𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗖𝗶𝘃𝗶𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗮𝗹𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟮. 𝗜 𝗽𝗿𝗼𝗴𝗲𝘁𝘁𝗶 𝗱𝗲𝗹 𝗖𝗦𝗩 𝗔𝗯𝗿𝘂𝘇𝘇𝗼posti disponibili all’int

Disgrafia - luoghi comuni, risposte ed esercizi consigliati
Psicologia,

Disgrafia - luoghi comuni, risposte ed esercizi consigliati

Montefusco Adriana

2023-01-16 10:44

Articolo a cura di Adriana MontefuscoLaureanda in Terapia Occupazionale

Disgrafia negli adulti - manifestazioni, trattamento e punti di forza
Psicologia,

Disgrafia negli adulti - manifestazioni, trattamento e punti di forza

Montefusco Adriana

2023-01-16 10:32

Articolo a cura di Adriana Montefusco Laureanda in Terapia Occupazionale

Demenza e assistenza- 5 consigli pratici per chi si prende cura di una persona affetta da demenza
Psicologia,

Demenza e assistenza- 5 consigli pratici per chi si prende cura di una persona affetta da demenza

Dott. a Marta Fiore

2023-01-10 10:35

Articolo a cura della Dott.a Marta FioreLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Le demenze oltre l’Alzheimer - ecco i 4 volti più comuni delle demenze
Psicologia,

Le demenze oltre l’Alzheimer - ecco i 4 volti più comuni delle demenze

Dott. a Marta Fiore

2023-01-09 10:43

Articolo a cura della Dott.a Marta FioreLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

L’adolescente con disabilità – 4 suggerimenti utili per il supporto all’autonomia
Psicologia,

L’adolescente con disabilità – 4 suggerimenti utili per il supporto all’autonomia

Dott.a Martina Forestieri

2022-12-20 18:51

Articolo a cura della Dott. Martina ForestieriLaureata in Neuroscienze Cognitive

La disabilità nell’adolescente – Il diritto all’autonomia
Psicologia,

La disabilità nell’adolescente – Il diritto all’autonomia

Dott.a Martina Forestieri

2022-12-20 18:34

Articolo a cura della Dott.a Martina ForestieriLaureata in Neuroscienze Cognitive

Trattamento oncologico - Il ruolo della motivazione e del supporto psicologico
Psicologia, Chieti, consigli, psicologia, LACURADELTEMPO, #GiuliaFerraro, #terapiepsicologiche,

Trattamento oncologico - Il ruolo della motivazione e del supporto psicologico

Dott.ssa Giulia Ferraro

2022-12-20 12:58

Articolo a cura della Dott.a Giulia FerraroLaureata in Psicologia sociale, del lavoro e delle Organizzazioni

Avvicinarsi alla sindrome di tourette
Psicologia, Chieti, consigli, psicologia, LACURADELTEMPO, #SabrinaDiPumpo, #sindromeditourette,

Avvicinarsi alla sindrome di tourette

Dott.ssa Sabrina Di Pumpo

2022-12-20 11:47

Articolo a cura della Dott.a Sabrina Di PumpoLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Tumori e cura – Le fasi e le loro ripercussioni.
Psicologia, Chieti, psicologia, LACURADELTEMPO, tumore, #GiuliaFerraro, #fasioncologiche, #benesserementale,

Tumori e cura – Le fasi e le loro ripercussioni.

Dott.ssa Giulia Ferraro

2022-12-20 10:51

A cura della Dott.a Giulia FerraroLaureata in Psicologia sociale, del lavoro e delle Organizzazioni

La sindrome di Tourette – oltre i tic: diagnosi, sintomi e cause.
Psicologia, La cura del tempo, Chieti, psicologia, #SabrinaDiPumpo, #sindromeditourette, #malattiadeitic, #sintomiecause,

La sindrome di Tourette – oltre i tic: diagnosi, sintomi e cause.

Dott.ssa Sabrina Di Pumpo

2022-12-14 10:59

Articolo a cura della Dott.a Sabrina Di PumpoLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Progettazione Sociale: esempi e modelli da seguire
Psicologia,

Progettazione Sociale: esempi e modelli da seguire

Pasquale Iannotta

2022-12-12 10:04

Articolo a cura di Pasquale Iannotta Laureando in Terapia Occupazionale

Esploriamo il Terzo settore – Nel mondo del no profit
Psicologia,

Esploriamo il Terzo settore – Nel mondo del no profit

Pasquale Iannotta

2022-12-07 15:53

Articolo a cura di Pasquale IannottaLaureando in Terapia Occupazionale

Amputazione e sindrome dell’arto fantasma- 3 consigli per l’autoaccettazione
Psicologia, La cura del tempo, Chieti, consigli, psicologia, #AdrianaMontefusco, #artofantasma, #autoaccettazione,

Amputazione e sindrome dell’arto fantasma- 3 consigli per l’autoaccettazione

Montefusco Adriana

2022-12-02 17:26

Articolo a cura di Adriana MontefuscoLaureanda in Terapia occupazionale

L’amputazione di un arto e sindrome dell’arto fantasma- Come conviverci
Psicologia, #Psicologia #Chieti #LaCuraDelTempo #AdrianaMontefusco #Amputazione #ArtoFantasma,

L’amputazione di un arto e sindrome dell’arto fantasma- Come conviverci

Montefusco Adriana

2022-11-24 10:21

Articolo a cura di Adriana MontefuscoLaurenda in Terapia occupazionaleAdrianamont02@icloud.com

Il tumore-3 consigli da non sottovalutare
Psicologia, Chieti, consigli, psicologia, LACURADELTEMPO, tumore, #GiuliaFerraro, #equilibriomentale,

Il tumore-3 consigli da non sottovalutare

Dott.ssa Giulia Ferraro

2022-11-23 12:39

Articolo a cura della Dott.ssa Giulia FerraroLaureata in Psicologia sociale, del lavoro e delle organizzazioni

Scopri tutte le novità e leggi le ultime news

Tutti gli articoli

articolo del giorno

GAP, Gioco d’Azzardo Patologico – quando il gioco diventa una dipendenza

2021-09-10 14:08

Dott.ssa Ottavia Fasciano

Psicologia, gioco d'azzardo, malattia sociale, prevenzione e sensibilizzazione, dipendenza patologica,

GAP, Gioco d’Azzardo Patologico – quando il gioco diventa una dipendenza

Articolo a cura della Dott.ssa Ottavia Fasciano, laureata in Psicologia Clinica e della Salute

gaaddb1355af691a2861f4fe129532cb43c69d4dc90ac5d05c15f25a3bf66d1a8b94ac0628805dd1de8f92b8a8909ac87e1a5ce3a663b178cc5cef2d4039f62b91280-1631267865.jpg

“Il volume di denaro giocato in Italia nel 2019 è aumentato del 3,5%, attestandosi sul valore di 110,54 miliardi di euro. La Raccolta pro capite – calcolata sulla popolazione maggiorenne residente in Italia censita dall’ISTAT – è pari a circa 2.180 euro. Aumentano anche la Spesa (19,45 miliardi: +2.5%) e gli incassi erariali (11,4 miliardi: +9.5%)”.

Istat 2019

 

Il gioco d’azzardo è sempre stato legato a problematiche riguardanti la dipendenza sin dai tempi passati. Tuttavia, al giorno d’oggi, questo prende sempre più piede nella nostra società, grazie anche a mezzi di comunicazione che prima non erano molto sviluppati, come ad esempio internet. Di conseguenza, proprio in seguito all’inarrestabile progresso di internet e dello sviluppo delle varie piattaforme digitali sulle quali poter giocare, alcuni individui possono presentare un’elevata vulnerabilità a questo tipo di disturbo, gli adolescenti innanzitutto.

In una fase iniziale, il gioco ha un ruolo socializzante e fa da collante per il gruppo di ragazzi che intendono partecipare, in seguito evolve come un vero e proprio gioco individuale, precursore della dipendenza patologica. Secondo alcuni dati del Ministero della Salute, in questa fascia d’età un fattore di rischio dall’estrema vulnerabilità alla dipendenza da gioco è il rapporto del ragazzo con la famiglia: è stato osservato infatti, come – nella maggior parte dei casi – adolescenti con comportamenti di gioco d’azzardo patologico abbiano alle spalle una storia familiare costellata da relazioni non soddisfacenti e problematiche.

Ma cosa è davvero il gioco d’azzardo? “Giocare d’azzardo” significa puntare una somma di denaro o un determinato oggetto di valore sull’esito di un gioco, spesso basato sul caso. Il GAP è da interpretare come una conseguenza di un comportamento volontario da gioco d’azzardo che – in maniera progressiva, si caratterizza dalla perdita di controllo andando a  sfociare in una vera e propria dipendenza patologica per gli individui più vulnerabili. Questa condizione è riconosciuta come un vero e proprio disturbo psicologico complesso che può comportare gravi disagi per l’individuo a livello sociale, familiare, lavorativo e finanziario, il che potrebbe portare il giocatore ad entrare in contatto anche con organizzazioni criminali.
Tuttavia, è da sottolineare che non tutti i giocatori d’azzardo sviluppano una dipendenza, dal momento che quest’ultima tende a manifestarsi solo in determinati individui che presentano delle caratteristiche derivate non solo da fattori soggettivi, ma anche dall’ambiente circostante. Un contesto sociale costituito principalmente da problematiche intra-familiari, scarse campagne di prevenzione e poche leggi di controllo, sarà – infatti - oltretutto favorevole ad un incremento della vulnerabilità alla dipendenza. Inoltre, una componente che merita particolare attenzione, è quella dell’effetto dell’ansia rispetto al gioco d’azzardo in alcuni individui, aspetto da non sottovalutare in una società caotica e ossessiva come la nostra.

In conclusione, dal momento che non è raro che il GAP sia associato ad uso di sostanze stupefacenti e abuso di alcool in relazione alle problematiche relative al gioco d’azzardo patologico, sarebbe auspicabile e necessario mettere in atto strategie e campagne di sensibilizzazione e prevenzione focalizzate su questa preoccupazione che può rappresentare – a causa della sua diffusione - un’autentica malattia sociale.

 

 

Fonti:

-          Serpelloni, G. (2013). Gambling: gioco d'azzardo problematico e patologico: inquadramento generale, meccanismi fisio-patologici, vulnerabilità, evidenze scientifiche per la prevenzione, cura e riabilitazione: manuale per i Dipartimenti delle Dipendenze. Giovanni Serpelloni.

 

Articolo a cura della Dott.ssa Ottavia Fasciano

Laureata in Psicologia Clinica e della Salute

ottaviafasciano@gmail.com

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder