image-567
image-777

accedi all'area riservata

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

lacuradeltempo.chieti@gmail.com

la rivista del benessere

articolo del giorno

La Mindfulness – Un nuovo approccio terapeutico

2022-08-01 13:20

Dott.ssa Marianna D'Aria

La Mindfulness – Un nuovo approccio terapeutico

Articolo a cura della Dott.ssa Marianna D’AriaLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

meditation.jpeg

Se vuoi dominare l'ansia della vita, vivi l'attimo, vivi nel respiro

(Amit Ray)

 

Negli ultimi decenni, un notevole interesse culturale e scientifico è stato rivolto a delle nuove tecniche terapeutiche note come Mindfulness Meditation (MMBI). Perché tutto questo interesse e quali sono i suoi benefici?

Questo nuovo approccio terapeutico ha suscitato forte interesse per una serie di motivazioni, innanzitutto, si tratta di tecniche molto versatili che si possono adattare alle varie condizioni e ai vari contesti, inoltre, queste tecniche possono aiutare anche pazienti che non riscontrano risultati soddisfacenti con i trattamenti stabiliti. Infine, la Mindfulness Meditation permette di migliorare il benessere generale, fisico e psicologico, dell’intera popolazione e, quindi, non è limitata e specifica per i soggetti con patologie.

Quante volte è capitato a ognuno di noi di vedere un film o leggere un libro e rendersi conto successivamente di essersi distratti? Questo avviene quando noi siamo fusi con i nostri pensieri e solo dopo prendiamo consapevolezza di ciò. La Mindfulness è proprio questo, è l’atto della mente che osserva se stessa in modo distanziato rispetto ai pensieri e alle sensazioni, è un prestare attenzione in modo focalizzato al momento presente, senza giudizio e in modo curioso. Questa tecnica permette, quindi, di aumentare la consapevolezza del momento presente e, praticata regolarmente, consente di reagire con maggiore consapevolezza ed equilibrio a quelle che sono le varie problematiche che si presentano giornalmente.

Kabat-Zinn nel 1979 ha utilizzato per la prima volta la Mindfulness-Based Stress Reduction (MBSR) in ambito clinico per trattare lo stress presente nei pazienti ambulatoriali, spesso con dolore cronico. Gli interventi attuali sulla mindfulness si basano tutti su questo primo approccio e consistono in un programma di 8 settimane con una sessione di circa 3 ore a settimana, in una classe composta tipicamente da 10 a 20 partecipanti. Durante questi incontri, i partecipanti imparano le tecniche per la pratica della mindfulness attraverso sessioni di istruzione e meditazione.

Diversi studi hanno permesso di evidenziare l’efficacia della Mindfulness in ambiti differenti. Ad esempio, la meditazione di consapevolezza è risultata essere efficace nel trattamento di alcuni aspetti dei disturbi del sonno. Ma anche durante l’ultimo periodo di crisi caratterizzato dalla pandemia globale causata dal COVID-19, le tecniche basate sulla Mindfulness sono risultate efficaci per supportare gli operatori sanitari, i pazienti, gli assistenti e la popolazione in generale che ha dovuto modificare il proprio stile di vita, il quale ha provocato molto stress e ansia.

I programmi basati sulla Mindfulness Meditation sono adatti a soggetti di tutte le età evolutive, bambini, adolescenti, adulti e anziani. In Italia sono presenti diversi centri che promuovono e permettono l’apprendimento e l’insegnamento delle tecniche di meditazione e ultimamente sono state rese disponibili anche un gran numero di applicazioni, che permettono a tutti i soggetti di supportare la propria pratica di meditazione.

Al giorno d’oggi, purtroppo, le persone sono troppo concentrate sulle attività concrete, come ad esempio il lavoro, non riuscendo a dedicare uno spazio per se stessi e per la propria salute psico-fisica. A tal proposito, infatti, Kabat-Zinn ci incita a praticare queste tecniche di meditazione consapevole e attraverso una sua citazione afferma che “Forse potremmo provare a fidarci del momento presente, accettando ciò che sentiamo o pensiamo in questo momento perché è il presente in atto. Se sapessimo prendere posizione e ci abbandonassimo al presente in tutta la sua pienezza, forse scopriremo che il momento attuale merita la nostra fiducia.”

 

 

Bibliografia:

Wielgosz, J., Goldberg, S. B., Kral, T., Dunne, J. D., & Davidson, R. J. (2019). Mindfulness Meditation and Psychopathology. Annual review of clinical psychology, 15, 285–316.

Rusch, H. L., Rosario, M., Levison, L. M., Olivera, A., Livingston, W. S., Wu, T., & Gill, J. M. (2019). The effect of mindfulness meditation on sleep quality: a systematic review and meta-analysis of randomized controlled trials. Annals of the New York Academy of Sciences, 1445(1), 5–16.

Behan C. (2020). The benefits of meditation and mindfulness practices during times of crisis such as COVID-19. Irish journal of psychological medicine, 37(4), 256–258.

 

 

Articolo a cura della Dott.ssa Marianna D’Aria

Laureata in Psicologia Clinica e della Salute

marianna_daria@libero.it

Come creare un sito web con Flazio