image-567
image-777

accedi all'area riservata

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

lacuradeltempo.chieti@gmail.com

la rivista del benessere

Scopri tutte le novità e leggi le ultime news

Tutti gli articoli

blog-detail

Ictus – spunti di riabilitazione
Psicologia,

Ictus – spunti di riabilitazione

Dott.ssa Sabrina Di Pumpo

2023-01-25 12:16

Articolo a cura della Dott.a Sabrina Di PumpoLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Ictus – tra manifestazioni e vissuti
Psicologia,

Ictus – tra manifestazioni e vissuti

Dott.ssa Sabrina Di Pumpo

2023-01-25 11:55

Articolo a cura della Dott.a Sabrina Di PumpoLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Maurice Ravel - tra arte, patologia e trasformazione
Psicologia,

Maurice Ravel - tra arte, patologia e trasformazione

Pasquale Iannotta

2023-01-23 13:34

Articolo a cura di Pasquale Iannotta, Laureando in Terapia Occupazionale

Il fundraiser nel terzo settore – Ruolo e strategie
Psicologia,

Il fundraiser nel terzo settore – Ruolo e strategie

Pasquale Iannotta

2023-01-23 10:21

Articolo a cura di Pasquale IannottaLaureando in Terapia Occupazionale

𝗕𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗱𝗶 𝗦𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗖𝗶𝘃𝗶𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗮𝗹𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟮. 𝗜l progetto de La Cura del Tempo
News,

𝗕𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗱𝗶 𝗦𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗖𝗶𝘃𝗶𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲

La Cura del Tempo

2023-01-17 11:20

𝗕𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗱𝗶 𝗦𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗖𝗶𝘃𝗶𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗮𝗹𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟮. 𝗜 𝗽𝗿𝗼𝗴𝗲𝘁𝘁𝗶 𝗱𝗲𝗹 𝗖𝗦𝗩 𝗔𝗯𝗿𝘂𝘇𝘇𝗼posti disponibili all’int

Disgrafia - luoghi comuni, risposte ed esercizi consigliati
Psicologia,

Disgrafia - luoghi comuni, risposte ed esercizi consigliati

Montefusco Adriana

2023-01-16 10:44

Articolo a cura di Adriana MontefuscoLaureanda in Terapia Occupazionale

Disgrafia negli adulti - manifestazioni, trattamento e punti di forza
Psicologia,

Disgrafia negli adulti - manifestazioni, trattamento e punti di forza

Montefusco Adriana

2023-01-16 10:32

Articolo a cura di Adriana Montefusco Laureanda in Terapia Occupazionale

Demenza e assistenza- 5 consigli pratici per chi si prende cura di una persona affetta da demenza
Psicologia,

Demenza e assistenza- 5 consigli pratici per chi si prende cura di una persona affetta da demenza

Dott. a Marta Fiore

2023-01-10 10:35

Articolo a cura della Dott.a Marta FioreLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Le demenze oltre l’Alzheimer - ecco i 4 volti più comuni delle demenze
Psicologia,

Le demenze oltre l’Alzheimer - ecco i 4 volti più comuni delle demenze

Dott. a Marta Fiore

2023-01-09 10:43

Articolo a cura della Dott.a Marta FioreLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

L’adolescente con disabilità – 4 suggerimenti utili per il supporto all’autonomia
Psicologia,

L’adolescente con disabilità – 4 suggerimenti utili per il supporto all’autonomia

Dott.a Martina Forestieri

2022-12-20 18:51

Articolo a cura della Dott. Martina ForestieriLaureata in Neuroscienze Cognitive

La disabilità nell’adolescente – Il diritto all’autonomia
Psicologia,

La disabilità nell’adolescente – Il diritto all’autonomia

Dott.a Martina Forestieri

2022-12-20 18:34

Articolo a cura della Dott.a Martina ForestieriLaureata in Neuroscienze Cognitive

Trattamento oncologico - Il ruolo della motivazione e del supporto psicologico
Psicologia, Chieti, consigli, psicologia, LACURADELTEMPO, #GiuliaFerraro, #terapiepsicologiche,

Trattamento oncologico - Il ruolo della motivazione e del supporto psicologico

Dott.ssa Giulia Ferraro

2022-12-20 12:58

Articolo a cura della Dott.a Giulia FerraroLaureata in Psicologia sociale, del lavoro e delle Organizzazioni

Avvicinarsi alla sindrome di tourette
Psicologia, Chieti, consigli, psicologia, LACURADELTEMPO, #SabrinaDiPumpo, #sindromeditourette,

Avvicinarsi alla sindrome di tourette

Dott.ssa Sabrina Di Pumpo

2022-12-20 11:47

Articolo a cura della Dott.a Sabrina Di PumpoLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Tumori e cura – Le fasi e le loro ripercussioni.
Psicologia, Chieti, psicologia, LACURADELTEMPO, tumore, #GiuliaFerraro, #fasioncologiche, #benesserementale,

Tumori e cura – Le fasi e le loro ripercussioni.

Dott.ssa Giulia Ferraro

2022-12-20 10:51

A cura della Dott.a Giulia FerraroLaureata in Psicologia sociale, del lavoro e delle Organizzazioni

La sindrome di Tourette – oltre i tic: diagnosi, sintomi e cause.
Psicologia, La cura del tempo, Chieti, psicologia, #SabrinaDiPumpo, #sindromeditourette, #malattiadeitic, #sintomiecause,

La sindrome di Tourette – oltre i tic: diagnosi, sintomi e cause.

Dott.ssa Sabrina Di Pumpo

2022-12-14 10:59

Articolo a cura della Dott.a Sabrina Di PumpoLaureata in Psicologia Clinica e della Salute

Progettazione Sociale: esempi e modelli da seguire
Psicologia,

Progettazione Sociale: esempi e modelli da seguire

Pasquale Iannotta

2022-12-12 10:04

Articolo a cura di Pasquale Iannotta Laureando in Terapia Occupazionale

Esploriamo il Terzo settore – Nel mondo del no profit
Psicologia,

Esploriamo il Terzo settore – Nel mondo del no profit

Pasquale Iannotta

2022-12-07 15:53

Articolo a cura di Pasquale IannottaLaureando in Terapia Occupazionale

Amputazione e sindrome dell’arto fantasma- 3 consigli per l’autoaccettazione
Psicologia, La cura del tempo, Chieti, consigli, psicologia, #AdrianaMontefusco, #artofantasma, #autoaccettazione,

Amputazione e sindrome dell’arto fantasma- 3 consigli per l’autoaccettazione

Montefusco Adriana

2022-12-02 17:26

Articolo a cura di Adriana MontefuscoLaureanda in Terapia occupazionale

L’amputazione di un arto e sindrome dell’arto fantasma- Come conviverci
Psicologia, #Psicologia #Chieti #LaCuraDelTempo #AdrianaMontefusco #Amputazione #ArtoFantasma,

L’amputazione di un arto e sindrome dell’arto fantasma- Come conviverci

Montefusco Adriana

2022-11-24 10:21

Articolo a cura di Adriana MontefuscoLaurenda in Terapia occupazionaleAdrianamont02@icloud.com

Il tumore-3 consigli da non sottovalutare
Psicologia, Chieti, consigli, psicologia, LACURADELTEMPO, tumore, #GiuliaFerraro, #equilibriomentale,

Il tumore-3 consigli da non sottovalutare

Dott.ssa Giulia Ferraro

2022-11-23 12:39

Articolo a cura della Dott.ssa Giulia FerraroLaureata in Psicologia sociale, del lavoro e delle organizzazioni

Scopri tutte le novità e leggi le ultime news

Tutti gli articoli

articolo del giorno

Maurice Ravel - tra arte, patologia e trasformazione

2023-01-23 13:34

Pasquale Iannotta

Psicologia,

Maurice Ravel - tra arte, patologia e trasformazione

Articolo a cura di Pasquale Iannotta, Laureando in Terapia Occupazionale

pxb_1655558_de5266d76e564894f760d0930bc83b50.jpg

 

Maurice Ravel (1875-1937) è stato un compositore, pianista e direttore d'orchestra francese, nacque nella città basca di Ciboure, in Francia, al confine con la Spagna. Suo padre, Pierre-Joseph Ravel, era un ingegnere colto e di successo. Sua madre, Marie, era di origini basche ma cresciuta a Madrid.

 

Ravel è stato uno dei compositori più apprezzati del suo tempo, autore del Bolero e di molte altre composizioni come il concerto per pianoforte in re maggiore per la mano sinistra, commissionato dal pianista austriaco Paul Wittgenstein, che aveva perso il braccio destro durante la guerra.

 

L'ultima composizione che Ravel completò negli anni '20, Bolero, divenne la sua più famosa. Gli fu commissionato una partitura per la compagnia di balletto di Ida Rubinstein e, decise di fare un esperimento producendo un pezzo della durata di diciassette minuti e composto interamente di tessuto orchestrale senza musica.   Il Bolero contiene di fatto solo due temi, ognuno ripetuto 30 volte, ma ha anche 25 diverse combinazioni di suoni.

 

Nell'ottobre del 1932 Ravel subì un colpo alla testa in un incidente di taxi. La lesione non fu ritenuta grave all'epoca, ma in uno studio condotto per il British Medical Journal nel 1988 concluse che potrebbe aver esacerbato una condizione cerebrale esistente.

 

Le difficoltà di Ravel iniziarono nel 1927, dieci anni prima della sua morte, quando iniziò a commettere errori ai concerti, perdendo il posto mentre suonava o saltando da una parte della musica a quella sbagliata. Nel giro di un anno dall'incidente iniziò a sperimentare sintomi che suggerivano un'afasia. Ben presto le sue condizioni iniziarono a peggiorare perdendo anche l’abilità nello scrivere (agrafia), leggere (alessia) o eseguire movimenti o compiti complessi diretti dal cervello (aprassia). Al contrario, la memoria, il giudizio e la capacità di valutare l'arte o provare emozioni sono rimasti intatti, sebbene sempre più difficili da esprimere verbalmente.

 

Prima dell'incidente aveva iniziato a lavorare alla musica per un film, Don Chisciotte (1933), ma non riuscì a rispettare il programma di produzione e fu Jacques Ibert a portarlo al termine . Ravel completò tre canzoni per il film che furono pubblicate come Don Quichotte à Dulcinée. La partitura fu scritta a mano da Ravel, aiutato da Lucien Garban e Manuel Rosenthal. Ravel non compose più nulla dopo questo. L'esatta natura della sua malattia non è nota; gli esperti hanno escluso la possibilità di un tumore e hanno suggerito in vario modo demenza frontotemporale, malattia di Alzheimer e malattia di Creutzfeldt-Jakob.

 

Durante la sua malattia fu curato dal famoso neurologo Théophile Alajouanine, che in seguito pubblicò un rapporto dettagliato sul decorso della sua malattia. Diversi neurochirurghi sono stati contattati ma pensavano che avesse una malattia degenerativa e non hanno raccomandato il trattamento chirurgico. Alla fine, Clovis Vincent, un noto neurochirurgo di Parigi, operò per escludere il tumore, ma non trovò alcuna anomalia significativa. Ci fu un miglioramento di breve durata, ma alla fine di dicembre 1937 Maurice Ravel cadde in coma e morì, all’età di 62 anni.

 

E’ sorprendente, quasi magica questa relazione che si viene a creare tra malattie cognitive o disturbi mentali e l’arte. Ne sono esempio Vincent van Gogh ed Edward Munch nel campo della pittura, Charles Baudelaire,  Dino Campana ed Alda Merini nel campo della scrittura. Ed anche il meraviglioso brano “il Bolero” di Ravel, si sostiene sia stato sviluppano agli inizi della patologia, dimostrato dalla ripetitività ritmica dei temi del brano. L’arte, nelle sue varie forme svolge un ruolo trasformativo e conservativo in contemporanea, agendo sulla componente emotiva e donandoci opere straordinarie che ci permettono di esplorare il mondo interno di ognuno di noi, che muta in una narrazione corale: la vita.

Articolo a cura di Pasquale Iannotta

Laureando in Terapia Occupazionale

Pasquale.iannotta@studenti.unich.it

Come creare un sito web con Flazio